Promozione di un curriculum europeo per l’infermiere di famiglia e di comunità

L’invecchiamento della popolazione dell’Unione Europea è un processo a lungo termine, iniziato alcuni decenni fa, che pone importanti sfide sia a livello nazionale sia a livello Europeo.

Le linee guida dell’Unione Europea evidenziano l’importanza del ruolo che la famiglia e la comunità possono giocare a supporto del processo di invecchiamento, e pongono particolare enfasi sulla prevenzione della fragilità, sull’assistenza sanitaria di base (Primary Health Care, PHC) e sulla diagnosi precoce. Diversi documenti dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) identificano l’Infermiere di Famiglia e di Comunità (IFeC) come ruolo chiave nel nuovo modello sanitario centrato sull’assistenza di base.

Attualmente, non esiste un profilo professionale standardizzato per l’IFeC a livello europeo che tenga conto delle linee guida europee e dell’OMS.

Partendo dalle evidenze di ricerca esistenti e dai risultati dei progetti europei in corso, verrà definito un profilo professionale per l’IFeC, come punto di riferimento per l’istruzione e la formazione professionale.

Tale profilo professionale basato sulle competenze, costituirà lo standard di riferimento per la definizione di un Curriculum europeo innovativo e orientato ai risultati di apprendimento per l’IFeC. Si focalizzerà sia sull’apprendimento informale sia su quello non formale.

Grazie alla sua flessibilità e modularità, dal Curriculum Europeo nasceranno Curricula nazionali, che considereranno gli specifici vincoli derivanti dai differenti contesti locali. A sostegno dell’implementazione di tali Curricula locali, verranno fornite delle specifiche linee guida di supporto.

Obiettivi

Beneficiari